created by essedicom
 
BENVENUTI
NOVITA'
  
 DERMOELETTROPORAZIONE
TECNOLOGIA
PRODOTTI
- Dispositivi
Accessori e Prodotti
CREDITI SCIENTIFICI
FDA E BREVETTI
TESTIMONIAL
DATI CLINICI
- Studi Clinici
- Foto e Video
ANGOLO STAMPA
FAQs
  
 MICRODERMOABRASIONE
TECNOLOGIA
PRODOTTI
- Dispositivi
- Accessori
CREDITI SCIENTIFICI
FDA E PATENTI
TESTIMONIAL
DATI CLINICI
- Studi Clinici
- Foto e Video
ANGOLO STAMPA
FAQs
  
 LUCE PULSATA
TECNOLOGIA
PRODOTTI
- Dispositivi
- Accessori
CREDITI SCIENTIFICI
FDA E PATENTI
TESTIMONIAL
DATI CLINICI
- Studi Clinici
- Foto e Video
ANGOLO STAMPA
FAQs
  
 ENDOPORAZIONE
Tecnologia Onde acustiche Longitudinali e Trasversali con Elettroporazione
PRODOTTI
- Dispositivi
Studi Clinici
  
 LASER
TECNOLOGIA
PRODOTTI
- Dispositivi
  
 Radiofrequenza
RF TOUCH
  
 Dermoelettroporazione
Isoskin
  
 Microdermoabrasione
Aesthipeel
  
 NOVITA' CELLUPORAZIONE
Cellupor - La Tecnologia delle Onde Acustiche Trasversali
Cellupor - Dispositivi
DATI CLINICI
Foto: prima e dopo
  
 Le iniezioni senza aghi
Cosa sono
  
 Trattamenti
Bioringiovanimento del volto
Riduzione della cellulite
Medicina sportiva e riabilitativa
  


POLARIS 694 Q-Switched Ruby Laser 
 
    

Il  694 Q-Switched Ruby Laser prodotto da Mattioli Engineering è un dispositivo laser al rubino a luce singola il cui materiale attivo è una barretta solida di zaffiro sintetico drogato che emette ad una lunghezza d'onda di 694 nm. La tecnica del Q-switching, permette al Ruby Laser di  produrre un fascio d'uscita impulsato con impulsi dell'ordine deina nosecondi (10−9 s) ed una potenza di picco estremamente alta (gigawatts), molto più alta di quella che sarebbe prodotta dallo stesso laser se operasse in continuo.

   

Le applicazioni più recenti fanno uso del Q-switching Ruby Laser per rimuovere tatuaggi e lesioni della pelle. La lunghezza d'onda del laser penetra gli strati superficiali della pelle e viene fortemente assorbita sia dalla melanina che da pigmenti artificiali utilizzati per i tatuaggi. La specifica lunghezza d'onda utilizzata dal 694 Q-Switched Ruby Laser di Mattioli Engineering oltre ad essere assorbita dai pigmenti neri e blu, come nel caso degli altri laser al rubino, agisce attivamente anche su pigmenti rossi, gialli e verdi più refrattari ai trattamenti di fototerapia laser.  

Il meccanismo di azione del 694 Q-Switched Ruby Laser che porta all'eliminazione dell'inestetismo pigmentale che si desidera rimuovere si compone di tre step:

 Fototermolisi selettiva

 Shock-wave fotoacustico

  Convogliamento dei pigmenti in croste cutanee e verso il sistema linfatico

In pratica i pigmenti, siano essi naturali o artificiali, vengono selettivamente riscaldati e frammentati in sede di trattamento fototerapico e, in seguito, riassorbiti e matabolizzati dai tessuti circostanti.

Applicazioni possibili del 694 Q-Switched Ruby Laser sono la rimozione di:

 Tatuaggi decorativi (amatoriali o professionali).

Tatuaggi traumatici (alterazioni pigmentali dovute a traumi quali abrasioni da asfalto,   iperpigmentazioni da scottatura, esposizione a radiazioni…).

 Tatuaggi estetici (eyeliner).

 Cafe-au-lait.

 Melasma.

 Nevo di Bekers.

 Nevo di Ota.

 Lentiggini.

 Nevi nevocellulari.

Data sheet pdf

 
 
 
MATTIOLI ENGINEERING ITALIA SPA - P.IVA 04872130481 @contact